Dalla prospettiva dello spazio

Più spesso si guarda il mondo nel proprio spirito dall’alto, più questa visione spirituale della terra diventa certa ed evidente. Le persone di solito guardano in orizzontale e non in verticale. La visione a volo d’uccello della nostra vita o di quella di altre persone ci apre una nuova percezione nel tempo.

Dominio pubblico Pixabay

Prenda l’abitudine, quando pensa a qualcosa, di avere sempre una visione a volo d’uccello delle cose dentro di sé. Si impara a vedere e a percepire l’insieme. Si vede ciò che causa e muove lo spirito. Diventa più distaccato dal suo ego.
Quanto più spesso si osserva meditativamente la propria vita da una prospettiva a volo d’uccello, tanto più si ricevono sentori e conoscenze, tra l’altro, sul futuro, poiché questa prospettiva dissolve il tempo e le illusioni. Si vede se stessi e il proprio lavoro da una distanza che consente una maggiore onestà e può portare più verità.

Zoom mentale

Quando riposa nella sua mente nella posizione a volo d’uccello, concentri la sua mente su una persona sulla terra. Si può anche essere se stessi in qualsiasi momento, purché non si diventi schizofrenici a causa di ciò.
Ora, concentrandosi su quella persona, zooma mentalmente su quella persona. Si costruisce un legame interessandosi solo alla mente di quella persona. Tutto il resto è completamente cancellato dalla loro mente. Rimane concentrato esclusivamente sulla mente di quella persona. Poi guarda e ascolta ciò che sorge nel loro spirito. Faccia anche una domanda per osservare se riceve una risposta.

Siate pazienti. Si ricordi questo esercizio più volte, perché è una preparazione per una coscienza intuitiva che guarda nello spirito e percepisce nell’anima, non con gli organi di senso e la mente logica. Diventa uno sguardo sulle cause e una comprensione per il destino che si forma da esse.

Questa visione crea anche pace per la nostra vita e ci dà la distanza necessaria da noi stessi per riflettere sul nostro destino e comprendere la nostra missione.

Per l’astrologo

Nel corso del tempo, anche gli astrologi hanno utilizzato sempre più spesso questo spettacolo per indagare e comprendere gli eventi e le biografie delle persone. La vista a volo d’uccello ci distacca dall’attaccamento materiale della nostra mente e degli organi di senso. Si vedono le cause che alla fine appariranno anche sotto forma di decisioni e azioni di questa persona.
Quando guardiamo un radix e pensiamo ai transiti o ad altri fattori scatenanti, fondamentalmente adottiamo sempre una visione a volo d’uccello. Più questa visione a volo d’uccello viene interiorizzata, più il linguaggio astrologico diventa familiare per l’astrologo, più intuitivamente, a seconda della domanda, riuscirà a penetrare direttamente nelle cause spirituali che sono efficaci nella rispettiva qualità del tempo.

Trasferimento di coscienza

Più una persona diventa avanzata in questo esercizio spirituale, più facilmente si unisce direttamente nello spirito con quella persona, se lo desidera. Tuttavia, per superare l’illusione dello spazio, la nostra mente deve prima padroneggiare in modo giocoso tutti i concetti spaziali.